Pulitura delle superfici con sabbiatura a secco ed a umido

sabbiatura
La sabbiatura è il metodo meccanico di preparazione delle superfici più efficace, che consente di rimuovere vecchi strati di vernice, rivestimenti, resine e ruggine, creando determinati profili prima dell'applicazione di rivestimenti protettivi anticorrosivi o di pitture, garantendone l'adesione nel tempo.

A tutt'oggi, sul mercato, non è ancora presente una soluzione alternativa analoga alla sabbiatura.

La sabbiatura a secco viene eseguita mediante una proiezione di abrasivi, con aria compressa, rendendo la superficie pulita e riportando alla luce lo strato metallico d'origine.

La sabbiatura umida, adatta solo in particolari casi, consiste nella proiezione di abrasivi con l'aggiunta di acqua all'ugello, permettendo una notevole riduzione della produzione di polvere. Viene impiegata principalmente per le superfici in calcestruzzo.

La sabbiatura può essere eseguita, inoltre, su superfici in legno, rimuovendo vecchi rivestimenti di pitture e vernici, ottenendo l'aspetto originale del legno e favorendo anche il corretto assorbimento di prodotto antitarlo.